Piano Nazionale Scuola Digitale

Vai ai contenuti

Menu principale:

 

(in attuazione del PNSD legge 107/2015)
Insieme al dirigente scolastico (DS) e al direttore amministrativo (DSGA), avrà un ruolo strategico nella diffusione dell’innovazione a scuola e dovrà favorire il processo di digitalizzazione dell’istituto, nonché diffondere le politiche legate all'innovazione didattica, attraverso azioni di accompagnamento e di tutoraggio.
L’animatore digitale dovrà tenere alta l’attenzione sui temi dell’innovazione e, nell’ambito della realizzazione delle azioni previste nel POF triennale, potrà sviluppare progettualità su tre ambiti:

Formazione interna:
fungere da stimolo alla formazione interna alla scuola sui temi del PNSD (ma non dovrà necessariamente essere un formatore), sia organizzando laboratori formativi, sia animando e coordinando la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative;

Coinvolgimento della comunità scolastica:
favorire la partecipazione e stimolare il coinvolgimento degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, strutturate sui temi del PNSD e/o aprendo momenti formativi alle famiglie e altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa;

Creazione di soluzioni innovative:
individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili, da diffondere all’interno degli ambienti della scuola, coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa (es. uso di particolari strumenti per la didattica; favorire la pratica di una metodologia comune; informare su innovazioni esistenti in altre scuole; coordinare un laboratorio di coding per tutti gli studenti).

Torna ai contenuti | Torna al menu